Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

banner regionebanner metropoli

Prossimi eventi

Nessun evento

Finanza e Tributi

finanze tributiL'area tematica Finanze e Tributi consente ai contribuenti ed ai cittadini che hanno bisogno di informazioni di conoscere, le novità, le scadenze ed i dati occorrenti per il pagamento dei vari tributi comunali.

Edilizia e Urbanistica

edilizia urbanisticaL'Area Tematica Edilizia e Urbanistica fornisce informazioni in materia di edilizia privata, con particolare riferimento alle procedure da seguire, alla modulistica da compilare ed agli uffici cui rivolgersi per presentare progetti, richiedere certificati ecc.

Ragioneria e Ufficio Scuola

ufficio scuolaIn questa sezione alcune informazioni utili sulle strutture scolastiche presenti in Samone e relativi regolamenti e tariffe. E' disponibile anche la Modulistica per l'iscrizione alla Scuola Elementare e Materna. Clicca qui per accedere

Elenco Siti tematici

siti tematiciElenco Siti tematici: Art.54 del Dlgs. 7 marzo 2005 n.82 "Codice Amministrazione  Digitale"

 

Tag / Etichette

Calendario Eventi

Aprile 2021
D L M M G V S
28 29 30 31 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 1

Lo scrittore BERTOLOTTI Antonino (1867-1878) nel suo manoscritto "Passeggiate nel Canavese" scriveva: samone
"Eccoci ad comunello, che per la sua vicinanza ad Ivrea deve aver corso molte vicende guerresche, ma ignorate pel suo particolare. La storia di Samone è quella d'Ivrea stessa, al cui distretto fè sempre parte, come ora in tutto dipende dal mandamento di Pavone. 
Nelle lingue dei primi popoli d'Italia trovasi che san, sau e so indicava eminenza e mon piccolo, il suo castello posava veramente sovra una piccola altura, ove oggidì vedonsi ancora le rovine. 
Ai tempi romani potè avere più importanza, che non ha oggidì, per la sua giacitura in luogo di pubblico passaggio. 
Nel 1256 è conosciuto abitarvi già la famiglia Gatta, più tardi si ha menzione di quella Fietta. Allorché Ivrea si assoggettò al Marchese di Monferrato, fra i pattivi era quello di non aggravare di balzelli Samone, una delle terre suddite della città. Risulta nel secolo dopo aver propri consoli, dipendenti però in varie attribuzioni dal podestà d'Ivrea; in quanto allo spirituale era unito alla parrocchia di Banchette. Nelle guerre del secolo XVI e XVII, in cui Ivrea fu assediata, Samone occupato dagli assediatori ebbe a soffrire gravi danni. 
Il Duca di Savoia, Carl Emanuele, nel 1619 infeudò Samone con Banchette al nobile Francesco di Damas, barone di S. Renano e Signor di Nouillé e Maré in Francia, di Genuillé, Mollé e Romon in Lorena, ecc. 
Ebbero poi in feudo Samone con titolo comitale i Bruni patrizi di Cuneo, da cui uscì l'ottimo monsignor Bruno di Samone, Vescovo di Cuneo, che nel colera del 1835 sovvenne agl'infermi in modo commendevole. Egli fu l'ultimo titiolare di Samone. 
Le strade comunali non sono cattive: una detta Nosetta tende a Pavone distante tre chilometri, altra a Loranzè ed una terza sbocca in quella provinciale d'Ivrea. 
Gli abitanti, per lo più robusti, sono applicati all'agricoltura: ma molti trafficano di bestiame specialmente sui mercati d'Ivrea. Nell'ultimo censimento in numero di 703 tra 305 maschi e 398 femmine. Nel 1865 si verificarono 25 elettori politici e 90 amministrativi; nel 1856 4 matrimoni, 22 nati e 16 morti. 
Samone è conosciutissimo per la deliziosa Villa Garda, e sovrattuttto per l'ospitale padrone. 
Non vi è visitatore d'Ivrea che non faccia una visita alla Villa Garda in Samone, detta anche il castello, poiché rimpiazzò il vecchio e nessuno sarà partito da Samone senza portare con sé grata memoria del maggiore Garda".

Il Comune di Samone è situato in Canavese, regione compresa fra il fiume Po a sud, il fiume Stura a ovest, la Valle d'Aosta a nord, il Biellese a nord-est ed ilsamone Vercellese a sud-est. 
Le origini del Canavese risalgono a tempi antichissimi, quando la forza della natura disegnava il territorio grazie all'imponente presenza d un grande ghiacciaio che, al suo ritiro, lasciò un cerchio di colline moreniche, formate dai detriti abbandonati lungo il suo percorso, con numerosi laghi, grandi e piccoli. In questo panorama spicca imponente il regolare profilo della Serra morenica di Ivrea, lunga ben 25 chilometri. 
Il nostro Comune sorge proprio ai piedi di una di queste colline moreniche, in prossimità di Ivrea ed è addossato alla collinetta di S. Urbano, sulla quale un tempo si ergeva il castello e alle piccole colline denominate Oneglie. 
I fatti politicamente rilevanti nella storia del luogo sono quelli che hanno direttamente interessato la vicina Ivrea e che il paese ha vissuto di riflesso. 
Nominato nel 955 in un diploma di Berengario fra i borghi appartenenti alla Pedagna, Samone compare successivamente in un patto stipulato nel 1278 fra la città eporediese ed i marchesi del Monferrato; in tale occasione, secondo quanto scriveva lo storico Giovanni Benvenuti, fu convenuto che Ivrea ed alcune terre, fra cui Samone, "non fossero gravate di alcun esercito, passaggio o cavalcata, o di altra esazione". 
Nel 1619 il duca di Savoia, Carlo Emanuele, infeudò il borgo, unitamente a quelli di Banchette e saleranno, al nobile Francesco di Damas di stirpe francese. In seguito il feudo passò, con titolo comitale, ai Bruno, patrizi di Cuneo: una famiglia, questa che si estinse verso la metà dell'Ottocento.

Samone non ebbe parroci se non a partire dal 1787: prima di questa data le funzioni sacre si tenevano in una piccola cappella, la quale costituisce la parte più antica dell'odierna parrocchiale di San Rocco: quest'ultima venne eretta verso la fine del '700, in stile barocco e ad una sola navata. 
Il paese ha conosciuto un forte fenomeno immigratorio sin dagli anni trenta con nuclei familiari provenienti dapprima dal Veneto e dal Friuli ed in seguito dalle regioni del sud. 
L'elemento trainante è stato lo sviluppo industriale, in particolare della Olivetti; nel contempo è andata lentamente modificandosi la fisionomia della popolazione contadina samonese, che ha perduto i caratteri maggiormente arcaici. 
Sul territorio sono presenti due chiese: una dedicata a San Rocco, nel centro del paese, ed una alla Madonna delle Grazie che si affaccia direttamente sulla Via Provinciale a pochi passi dalla casa comunale.

In Primo Piano ...

IMAGE Buona Pasqua 2021
Giovedì, 01 Aprile 2021
Leggi tutto...
IMAGE 21 marzo 2021 - Giornata della memoria vittime delle mafie
Sabato, 20 Marzo 2021
Il Comune di Samone si unisce alla voce dell'Associazione Libera nella Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo della vittime innocenti delle mafie che giunge alla sua ventiseiesima edizione. A ricordare e riveder le stelle vuole essere un inno alla vita per uscire dal buio della violenza,... Leggi tutto...
IMAGE Procedura per l'adozione del Piano triennale per la prevenzione della corruzione 2021/2023
Martedì, 09 Marzo 2021
  Procedura per l'adozione del Piano triennale per la prevenzione della corruzione 2021/2023 La Legge 6 novembre 2012, n. 190 e s.m.i. e il D.Lgs. 14 marzo 2013, n. 33 e s.m.i. prevedono che ogni Amministrazione Pubblica predisponga un Piano per la prevenzione della corruzione. Il Comune di... Leggi tutto...

Brevi dal Municipio

CALENDARI RACCOLTA RIFIUTI 2021
Martedì, 16 Febbraio 2021
ORGANICO - CARTA - INDIFFERENZIATO   RACCOLTA SFALCI     Leggi tutto...
CENTRI DI RACCOLTA - AMPLIAMENTO ORARI DI APERTURA
Venerdì, 29 Maggio 2020
CENTRI DI RACCOLTA - ORARI DI APERTURA Leggi tutto...
RIAPERTURA AREA SFALCI
Venerdì, 29 Maggio 2020
A PARTIRE DA MARTEDI' 19 MAGGIO 2020  riaprirà l'area verde e sfalci di Salerano. POTRANNO ACCEDERE I CITTADINI DI BANCHETTE, SALERANO E SAMONE CHE:- -  potranno aprire il cancello con la chiave già in loro possesso; per chi non l'avesse o l'avesse smarrita può richiederne copia... Leggi tutto...
IMAGE SOSTITUZIONE CONTATORI ENEL ENERGIA
Giovedì, 01 Agosto 2019
SI COMUNICA CHE A PARTIRE DAL 01 AGOSTO 2019 INCARICATI DA ENEL ENERGIA PASSERANNO NELLE ABITAZIONI PER LA SOSTITUZIONE DEL CONTATORE. TUTTI GLI OPERATORI SARANNO MUNITI DI TESSERINO DI RICONOSCIMENTO. NULLA E’ DOVUTO PER L’ESECUZIONE DEL LAVORO Il Sindaco Leggi tutto...